Mercato nazionale avicoli

Crefis comunica che nel mese di dicembre i prezzi, a peso vivo, di polli, galline e tacchini sono ulteriormente cresciuti rispetto al mese precedente, toccando in alcuni casi i valori massimi delle serie storiche a disposizione.

Le quotazioni medie dei polli vivi allevati a terra sono salite del +7,9%, su base congiunturale, per la piazza di Forlì- Cesena, con un dato di 1,305 €/kg, men- tre su quella di Verona il prezzo è stato pari a 1,297 €/kg (+7,8%); in entrambi i casi tali valori rappresentano i più elevati da gennaio 2017. In rialzo anche il dato dei polli scambiati a Milano (+7,8%), sali- to a 1,297 €/kg (il valore più elevato da ottobre 2013). Positive anche le variazioni tendenziali per tutte le borse merci considerate.

In dicembre, i prezzi delle galline a peso vivo hanno fatto segnare nuovi incrementi, raggiungendo un valore di 0,423 euro/kg a Forlì-Cesena (+20,7% rispetto a novembre e il dato più alto da luglio 2015), mentre a Miano e Verona le quotazioni sono salite rispettivamente a 0,473 e a 0,457 €/kg, con variazioni congiunturali del +43,4% e +26,9%. Tali dati rappresentano i più alti rispettivamente da giugno e maggio del 2015. Le variazioni tendenziali sono risultate positive per tutte e tre le piazze considerate: +49,1% per Forlì-Cesena, +52,7% per Milano e +47,3% per Verona.

In crescita anche le quotazioni dei tacchini, con valori di 1,795 €/kg a Verona (+15,6% rispetto al mese precedente e il dato più alto da gennaio 2017), mentre a Milano e a Forlì-Cesena si sono raggiunti i dati più alti rispettivamente da gennaio del 2011 e gennaio 2017: 1,760 €/kg nel primo caso (+14,1%) e 1,787 €/kg nel secondo (+4,8%). Positive, anche in que- sto caso, tutte le variazioni tendenziali.

In dicembre, i prezzi dei polli a busto interi sono aumentati sia a Milano (+5,0% rispetto al mese precedente) che a Verona (+6,9%), con valori rispettiva- mente di 2,717 €/kg e di 2,700 €/kg. Tali valori non si riscontravano da ottobre del 2011 per Milano e da gennaio del 2013 per Verona. Positive entrambe le varia- zioni tendenziali: +4,5% a Milano e +5,9% a Verona.

Nell’ultimo mese le quotazioni dei galli Golden tradizionali sono salite a 4,450 €/ kg a Milano (+7,9% rispetto a novembre) e a 4,550 €/kg a Verona (+6,1%), toccando i dati più elevati da gennaio 2011 e da gennaio 2013, rispettivamente. Rispetto allo scorso anno tali valori risultano maggiori del +12,7% a Milano e del +18,2% a Verona.

In rialzo anche il prezzo delle galline eviscerate pesanti scambiate a Milano (+15,3%), per un dato di 2,450 €/kg che rappresenta il più alto da dicembre 2017, così come un aumento si è avuto a Verona (+13,4%), dove tali prodotti sono stati scambiati a 2,367 €/kg (il dato più alto da gennaio del 2013). Le variazioni tendenziali sono risultate positive sia per Milano (+14,0%) e che per Verona (+18,3%).

Sale a 2,950 €/kg il prezzo dei tacchini eviscerati scambiati a Milano (+12,1% la variazione congiunturale), che rappre- senta il dato più elevato addirittura da gennaio del 2011, mentre a Verona i prezzi sono cresciuti del +11,8% e per un valore di 3,017 €/kg (dato più alto da gennaio 2017). Le variazioni tendenziali sono risultate positive sia per Milano (+18,0%) che per Verona (+20,7%).

 

 

Condividi