CLAAS integra Terranimo nel CEMOS per trattori

 

Con l’integrazione dell’applicazione Terranimo in CEMOS per trattori, da oggi il cliente ha a disposizione un’altra strategia di guida oltre all’efficienza e alla produttività: la protezione del suolo. A partire dall’estate 2022, Terranimo farà parte della gamma standard di funzioni CEMOS per trattori.

L’innovativo e tuttora unico sistema interattivo di assistenza alla guida e di ottimizzazione dei processi ad autoapprendimento, la funzionalità di CEMOS per trattori, è stata ulteriormente ampliata. L’integrazione aggiunge l’applicazione Terranimo a CEMOS per trattori a partire dall’estate 2022, il che consentirà di migliorare ulteriormente il set-up del trattore a favore della protezione del suolo.

Terranimo è un modello di simulazione sviluppato dall’Università di Scienze Applicate di Berna (BFH-HAFL) in collaborazione con l’istituto di ricerca Agroscope Reckenholz, l’Università di Aarhus in Danimarca e l’Università svedese di Scienze Agrarie (SLU), che calcola e visualizza il rischio di compattamento. Gli algoritmi si basano, su decenni di esperienza universitaria accumulata. In CEMOS per trattori, l’algoritmo sfrutta le informazioni che derivano da campo e macchina, come il tipo e le condizioni del suolo, la profondità di lavoro, le condizioni generali del terreno (incolto, poco lavorato o lavorato in profondità), l’attrezzo, il tipo di pneumatico, lo zavorramento e altri ancora, in modo che l’utilizzo di Terranimo® sia semplice ed efficace.

Sulla base di tutte le infomazioni raccolte e della meccanica tecnica calcolata da CEMOS (ad esempio, i carichi statici e dinamici degli assi), Terranimo calcola il rischio di compattamento separatamente per tre strati di terreno. Sulla base di questa valutazione di rischio, CEMOS può fornire al conducente ulteriori raccomandazioni per lo zavorramento e l’ottimizzazione della pressione degli pneumatici, al fine di lavorare in modo efficiente proteggendo anche il suolo. Ogni modifica al set-up della combinazione trattore-attrezzatura confluisce in continuo dentro CEMOS ed il rischio di compattamento è adeguato di conseguenza grazie ad un feedback che Terranimo® fornisce all’operatore. Una modifica della pressione degli pneumatici, ad esempio, genera sempre un ricalcolo in modo che l’operatore sappia già preventivamente quanto impattante sia la sua scelta.

Per questa innovazione, CLAAS ha ricevuto una medaglia d’argento dalla Commissione Innovazione di Agritechnica. La premiazione ha avuto luogo durante i DLG Field Days (14-16 giugno, Versuchsgut Kirschgartshausen, Germania).

 CLAAS

CLAAS (www.claas-group.com) è un’azienda familiare fondata nel 1913 ed è uno dei principali produttori mondiali di macchine agricole. L’azienda, con sede centrale a Harsewinkel, in Westfalia, è leader del mercato mondiale delle macchine per la raccolta del foraggio. CLAAS è leader sul mercato europeo anche in un altro segmento fondamentale, quello delle mietitrebbie. CLAAS detiene anche i primi posti nella tecnologia agricola globale con i suoi trattori, le presse agricole e le macchine per la raccolta del foraggio. Anche le tecnologie informatiche agricole fanno parte della sua gamma di prodotti. CLAAS impiega più di 11.900 dipendenti in tutto il mondo e nel 2021 ha generato un fatturato di 4,8 miliardi di euro.

Condividi