Sardegna invasa dalle cavallette

Un’invasione di cavallette  sta devastando le campagne del nuorese. L’epicentro si trova nei territori comunali di Ottana, Bolotana, Orani e Orotelli, località purtroppo non nuove a questa invasione, che 16 anni fa le aveva attraversate, distruggendo completamente colture di foraggio, cereali e ortaggi. La riproduzione dell’insetto,  si sta propagando molto velocemente  divorando tutte le colture che incontra lungo il suo cammino. Dai primi di maggio, quando è iniziata l’offensiva, circa 2mila ettari di terreno sono diventati un tappeto di cavallette. L0invasione durerà almeno fino ad agosto.

Coldiretti  è in campo per supportare gli allevatori del Nuorese colpiti dall’ eccezionale invasione di cavallette. “Siamo stati avvisati circa una settimana fa, quando il fenomeno, purtroppo, era già in fase molto avanzata – ha detto Leonardo Salis, presidente di Coldiretti Nuoro Ogliastra – Quando siamo arrivati nei territori di Bolotana Ottana Orotelli e Orani abbiamo trovato un tappeto di cavallette. Compromessi tutti i pascoli e le provviste di foraggio per l’autunno. Noi ci stiamo muovendo, ma le uniche soluzioni sono intervenire presso la Regione, la Provincia e i Comuni per avviare la prevenzione per il prossimo anno e per ottenere quanto prima gli indennizzi”.