Mercato nazionale dei suini

 

In ottobre i prezzi dei suini da macello (sia destinati al circuito tutelato che a quello Non Dop) e degli animali da allevamento sono ulteriormente diminuiti rispetto al mese precedente, tornando anche al di sotto dei livelli fatti registrare nello stesso periodo dello scorso anno. In forte calo anche le quotazioni delle scrofe da macello.

Crefis, Centro ricerche economiche sulle filiere suinicole fa spere che Il prezzo medio mensile dei suini da macello destinati al circuito tutelato è stato pari a 1,522 euro/kg per gli animali di peso 160-176 kg, con un calo del -5,2% rispetto al mese precedente; per quelli di peso 144-152 kg e 152-160 kg le quota- zioni sono state pari rispettivamente di 1,432 euro/kg e di 1,462 euro/kg, valori in ribasso rispettivamente del -5,6% e – 5,4% rispetto a settembre. Le variazioni tendenziali sono negative, con valori che vanno dal -1,1% al -1,2%.

Nell’ultimo mese sono diminuite anche le quotazioni dei suini da macello destinati al circuito non tutelato, con il prezzo medio mensile degli animali di peso 160- 176 kg pari a 1,407 euro/kg (-5,8% su base mensile), mentre per quelli di peso 90-115 kg il valore è stato di 1,257 euro/ kg (-6,4%). Anche in questo caso, le variazioni tendenziali sono risultate negative per tutte le tipologie di peso considerate, con valori tra il -1,0% e il -1,2%.

Si segnala che per quanto riguarda la CUN suini da macello, dopo le tensioni dei mesi precedenti ed il cambio di rego- lamento, in ottobre le quotazioni sono sempre state definite tramite accordo.

Un ulteriore calo congiunturale è stato registrato per le quotazioni dei suini da allevamento. In particolare, il prezzo dei suinetti di peso di 30 kg è sceso del – 12,6% rispetto al mese precedente, fermandosi a 2,151 euro/kg, mentre per quelli di 7 kg il prezzo è stato pari a 39,100 euro/capo (-0,8%), toccando il dato più basso da settembre 2015. Le variazioni tendenziali sono risultate negative per entrambi i prodotti con valori rispettivamente di -10,8% e -6,1%.

Si segnala che per quanto riguarda la CUN suini da allevamento, nella seconda e terza settimana del mese i prezzi sono stati definiti dal Comitato dei Garanti.

Nell’ultimo mese il mercato delle scrofe da macello, sotto la pressione dei bassi prezzi dei prodotti esteri e una domanda in calo, ha fatto segnare un importante calo delle quotazioni, scese del -9,7% su base congiunturale e per un valore di 0,464 euro/kg. Tale valore risulta inferiore anche rispetto allo stesso periodo dello scorso anno: -15,0%.

 

 

Condividi