Mercato nazionale avicoli

Nel mese di novembre, fa sapere Crefis, i prezzi, a peso vivo di polli, galline e tacchini sono ulteriormente cresciuti rispetto al mese precedente, mantenendosi su un livello più alto anche rispetto a allo stesso mese del 2020. In particolare, i polli allevati a terra sono stati scambiati a 1,203 €/kg a Milano, per un incremento del +5,0%

Per gli avicoli a peso morto, i prezzi dei polli a busto interi sono nuovamente aumentati sia a Milano (+5,1% rispetto al mese precedente) che a Verona (+7,1%), con valori rispettiva- mente di 2,588 €/kg e di 2,525 €/kg.

Per il mercato delle parti di pollo e di tacchino, a novembre le quotazioni dei petti di pollo con forcella scambia- ti a Milano sono rimasti stabili a 6,150 €/kg. Resta, comunque, positivo il confronto tendenziale (+9,8%).

Nell’ultimo mese i prezzi dei conigli sono continuati a crescere sia sul mercato del peso vivo (+8,8% per i pesanti quotati dalla Cun), dove hanno tocca- to i dati più elevati da quando la CUN conigli ha iniziato i propri lavori (gennaio 2017), sia per quello a peso morto, ripercorrendo un andamento stagionale già visto nei due anni precedenti.

Il mercato delle uova ha continuato il trend in rialzo degli ultimi mesi, seppure i valori per le uova provenienti da allevamento a terra restino al di sotto di quelli dello scorso anno. Per la Cun uova, i cui valori medi mensili sono saliti a 1,163 €/kg per le uova intere da gabbia arricchita di categoria “L” (+2,9%) e a 1,150 €/kg per quelle di categoria “M” (+3,6%).

A seguito del recente aggiornamento dei dati del commercio estero da parte di Istat, non è stato possibile aggiornare tempestivamente i dati di tale sezione, motivo per cui la sezione del commercio estero fa ancora riferi- mento ai dati di luglio 2021.  

 

Condividi