I cuscinetti NSK aumentano l’affidabilità delle trasmissioni nel settore agricolo

Le soluzioni per le trasmissioni di veicoli e macchinari nell’industria agricola devono soddisfare diversi requisiti prestazionali, in particolare coppie e carichi elevati. Pertanto, i cuscinetti per trasmissioni, differenziali e alberi di trasmissione devono offrire il massimo livello di affidabilità e durata. NSK, forte di decenni di esperienza nella fornitura di cuscinetti per trasmissioni di autoveicoli, ha applicato con successo le sue conoscenze e competenze nel settore agricolo, offrendo numerosi vantaggi specifici ad aziende costruttrici e utilizzatori finali.

Sono molti gli sviluppi in atto nel settore agricolo, che comincia a seguire la strada tracciata dall’industria automobilistica. Ad esempio, cresce la richiesta di riduzione degli ingombri per diminuire i consumi di carburante, rispondendo al continuo inasprimento della legislazione europea sulle emissioni di CO2. Selezionando cuscinetti che offrono attributi quali alto coefficiente di carico e rotazione a basso attrito, è possibile risolvere queste problematiche a monte.

L’esperienza in ambito automobilistico è certamente vantaggiosa, ma le applicazioni nel settore agricolo presentano numerose differenze significative. Mentre i veicoli stradali richiedono prestazioni elevate in termini di accelerazione/velocità e viaggiano su superfici lisce, i mezzi agricoli si devono muovere su terreni accidentati e trasportare o trainare carichi elevati; pertanto, il requisito principale per la trasmissione non è la velocità, bensì la coppia elevata.

Se si utilizzano cuscinetti con specifiche inadeguate o selezionati in modo erroneo, le trasmissioni possono essere soggette a svariati problemi. Fra i guasti più comuni dei cuscinetti per trasmissioni ci sono sfaldatura, strisciamento (fretting), danni alla gabbia e scorrimento (creep), tutti fenomeni che producono conseguenze indesiderabili. L’agricoltura moderna richiede una produttività elevata, garantita dalla massima disponibilità dei mezzi, pertanto i costi e le ore di lavoro perse a causa del cedimento di un cuscinetto possono essere considerati una vera catastrofe. Le case costruttrici potrebbero essere costrette a richiami in garanzia, con notevoli danni per la loro reputazione.

Nelle trasmissioni, la sfaldatura si verifica quando frammenti di materiale del cuscinetto si distaccano dalla superficie levigata della pista di rotolamento o dai corpi volventi, a causa della fatica da rotolamento, creando così aree con una superficie rugosa. Questo meccanismo di cedimento può essere innescato da diverse cause, fra cui carico eccessivo e penetrazione di sostanze estranee.

Cuscinetti ad alta capacità di carico

Per eliminare il rischio di sfaldatura, NSK propone i cuscinetti ad alta capacità di carico Serie HR, che offrono prestazioni eccellenti per le trasmissioni nel settore agricolo. La maggiore capacità di carico e la durata prolungata non solo prevengono la sfaldatura, ma aggiungono valore favorendo le iniziative di riduzione degli ingombri. I cuscinetti della Serie HR utilizzano come corpi volventi dei rulli conici guidati da un orletto di ritegno sulla faccia maggiore del cono. Questi cuscinetti sono in grado di reggere carichi radiali e assiali elevati in un’unica direzione, poiché i rulli sono più numerosi e più grandi.

La Serie HR comprende anche cuscinetti radiali rigidi a sfere con coefficiente di carico dinamico maggiore del 7-19% e un incremento del 22-68% della durata ISO L10.

Un’altra soluzione sempre più utilizzata per contrastare l’ingresso di sostanze contaminanti, altra causa comune della sfaldatura nei cuscinetti per trasmissioni, è la Serie TM di NSK. La schermatura di questi cuscinetti risulta particolarmente efficace nelle trasmissioni di veicoli per applicazioni agricole, dove consente una durata 2,5 volte maggiore rispetto ai cuscinetti aperti.

Il design innovativo del labbro di tenuta impedisce l’ingresso di sostanze contaminanti come la polvere di ingranaggi, consentendo contemporaneamente il passaggio dell’olio lubrificante. Inoltre, il grasso incorporato è molto affine all’olio per ingranaggi, per agevolare la lubrificazione iniziale. Una lubrificazione insufficiente o inadeguata può essere un’altra causa di sfaldamento.

Materiali allo stato dell’arte

Altre soluzioni di NSK ideali per i costruttori di scatole del cambio per il settore agricolo sono i cuscinetti radiali orientabili a rulli NSKHPS e i cuscinetti assiali a sfere HST. I primi sfruttano una tecnologia dei materiali allo stato dell’altre che garantisce l’idoneità per applicazioni che comportano carichi elevati.

Poiché questo cuscinetto ha il coefficiente di carico più alto (fino al 25%) fra tutti i cuscinetti radiali orientabili a rulli di NSK, è possibile persino utilizzare cuscinetti più piccoli in alcune applicazioni.

I cuscinetti assiali HST dotati di gabbia ad alta affidabilità sono destinati specificamente ad applicazioni su trasmissioni statiche idrauliche (HST), che si trovano tipicamente in macchine/veicoli per il settore agricolo. Questo cuscinetto offre una durata doppia rispetto ai normali cuscinetti assiali, in parte grazie all’utilizzo di acciaio EP sottoposto a uno speciale trattamento termico che aumenta la resistenza alla fatica delle piste di rotolamento interne ed esterne.

Valore aggiunto

NSK non solo offre un’ampia gamma di prodotti collaudati per le trasmissioni nel settore agricolo, ma fornisce anche soluzioni a valore aggiunto per iniziative di riduzione degli ingombri, dell’attrito e delle emissioni di CO2. Attraverso innovazioni come materiali speciali, trattamento termico avanzato e processi di produzione innovativi, NSK ha portato per molti decenni notevoli benefici all’industria automobilistica con le sue competenze nei cuscinetti per trasmissioni: ora un numero crescente di clienti nel settore agricolo beneficia di queste risorse.

NSK Europe Ltd. è l’organizzazione europea di NSK, Azienda leader nella produzione di cuscinetti con sede a Tokyo, la cui attività fu avviata nel 1916 in Giappone per poi espandersi in tutto il mondo con un organico attuale di circa 31.000 dipendenti. Le soluzioni e i prodotti per il settore industriale e automotive di NSK si trovano ovunque ci sia qualcosa in movimento. Oltre a pressoché ogni tipo di cuscinetto volvente, la gamma di prodotti dell’Azienda include supporti orientabili, componenti lineari, unità cuscinetto per mozzi ruota, cuscinetti per motori e trasmissioni nonché sistemi sterzanti. L’Azienda è orientata alla perfezione in tutte le sue attività, con l’obiettivo di assumere una posizione di leadership dal punto di vista qualitativo nel suo settore. L’impegno per questo primato è visibile nel processo di miglioramento costante, nell’eccellente sviluppo dei prodotti, nell’ottimizzazione dei processi di produzione e nella cura prestata al servizio alla clientela. Nell’esercizio 2019, gli oltre 4.400 dipendenti di NSK Europe Ltd. hanno generato un fatturato superiore a 920 milioni di Euro. www.nskeurope.it

 

Condividi