FRISITALI è stata riconosciuta Ente selezionatore

Con il Decreto Ministeriale del 23/09/2021 l’Associazione Nazionale Allevatori Frisona Italiana Indipendente – FRISITALI, è stata riconosciuta “Ente selezionatore” ai fini della registrazione certificata delle genealogie e della realizzazione di un programma genetico per la razza Frisona.

FRISITALI, nuovo ente selezionatore è un’associazione no-profit nata per migliorare l’allevamento della razza Frisona Italiana che si è costituito al’inizio del 2020 come oragnismo alternativo per fornire servizi nel campo delle selezione e del miglioramento genetico.

FRISITALI vuole aiutare a valutare, selezionare e migliorare gli allevamenti attraverso programmi di miglioramento genetico che aiutino ad innalzare il profitto degli allevatori di vacche da latte Frisona Italiana.

Alla luce del riconoscimento ottenuto, la nuova associazione può avere l’assegnazione del Libro genealogico e cominciare così la propria operatività, attraverso l’erogazione di attività di varia natura a supporto della gestione delle imprese produttrici di latte bovino in Italia. Fris.Ital.I ha dato vita ad un nuovo ente chiamato Sinergy che fornirà servizi innovativi agli allevatori, utilizzando una struttura snella e facendo ampio ricorso agli strumenti digitali.
Ora si attende il parere del comitato zootecnico istituito a livello ministeriale che dovrà valutare il programma genetico a suo tempo presentato dalla nuova associazione degli allevatori. “Abbiamo iniziato un percorso a seguito della normativa europea del 2016 che ha aperto il settore del miglioramento genetico in zootecnia alla concorrenza”, ha dichiarato Elisabetta Quaini, presidente di Fris.Ital.I. “Il nostro obiettivo è di modernizzare il settore, creando strumenti di crescita, di consapevolezza e di cultura per gli allevatori. La nostra è un’associazione indipendente, aperta a tutti. Presto incaricheremo un ente per la raccolta dei dati e per gestire il programma che è stato elaborato. Parteciperemo alle fiere zootecniche nazionali ed internazionali e siamo pronti a implementare collaborazioni”.

L’associazione fornisce servizi ai propri associati. 

 

Condividi