Da Banca di Asti 20 milioni di euro a tasso zero per il settore frutticolo

Banca di Asti ha stanziato un plafond di 20 milioni di euro a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del covid-19 a favore imprese agricole del settore frutticolo (frutta fresca e frutta in guscio), che hanno subito danni a seguito delle gelate verificatesi nella scorsa primavera.

Gli imprenditori potranno contare sulla liquidità necessaria per far fronte all’acquisto di scorte e ai pagamenti dei fornitori.

Il finanziamento, a tasso zero e con durata di 12 mesi, è sostenuto dalla garanzia del Medio Credito Centrale all’80% ed è previsto il massimale di 100 mila euro per ogni azienda.

“Come sempre” dichiara Enrico Berruti, Responsabile del Servizio Mercato Imprese del Gruppo Banca di Asti “vogliamo dimostrare la nostra vicinanza alle aziende e agli imprenditori nei momenti di difficoltà: un sostegno concreto all’agricoltura messa ancora una volta a dura prova.”

Il plafond sarà a disposizione degli imprenditori che ne faranno richiesta entro il 31 dicembre 2021 salvo chiusura anticipata per esaurimento fondi.

 

 

 

Condividi