Komatsu celebra il suo centenario inaugurando una partnership con Savingbees.Org

Komatsu, azienda giapponese leader del mercato movimento terra, festeggia 100 anni di attività. Tante le iniziative in programma per il centenario, tutte volte al sostegno dell’ambiente e della comunità. Tra queste, anche una nuova partnership con SavingBees.org.

Komatsu Italia Manufacturing è l’azienda italiana con sede a Este parte dell’omonimo gruppo Komatsu, multinazionale metalmeccanica di origine giapponese. Da anni leader del settore movimento terra, l’azienda si contraddistingue per il suo orientamento verso la natura e verso l’equilibrio, due caratteristiche che trovano fondamento nell’antica foresta del Giappone da cui ha preso vita. Questi valori, intrinseci all’azienda, si riflettono non soltanto nel nome, che letteralmente significa “piccolo pino”, ma anche nell’attenzione costante volta all’ambiente e alla collettività.

L’attività di Komatsu è infatti fortemente indirizzata a dare un contributo concreto alla comunità, attraverso sviluppo e innovazione costanti. Per questo, in occasione dei suoi cento anni di attività, sono state organizzate numerose iniziative nelle diverse sedi del mondo, tutte di carattere sociale e ambientale. Anche la sede di Este ha dato il suo contributo, promuovendo attività come la piantumazione di alberi davanti lo stabilimento, la sensibilizzazione del personale sul tema dei rifiuti e la realizzazione di opere per la cittadinanza di Este. Tra i tanti progetti realizzati, Komatsu Italia Manufacturing ha scelto anche di sostenere SavingBees.org, adottando un’arnia e donando casa ad una colonia di api.

SavingBees.org è il progetto che si impegna a promuove un’apicoltura sostenibile e proteggere le api attraverso la creazione di un’oasi protetta: l’Oasi Apistica Saving Bees. Partendo dalla convinzione che senza api non c’è vita, SavingBees.org lavora per ripopolare e proteggere le loro colonie tramite la riqualifica di un terreno sottratto all’agricoltura tradizionale. In quest’area incontaminata, SavingBees.org sta seminando differenti specie di fiori selvatici e piante officinali, per fare in modo che le api possano ritrovare il loro naturale nutrimento.

Preservare l’ecosistema è un obiettivo comune, e in quanto tale può essere raggiunto soltanto lavorando insieme, collaborando con chi condivide gli stessi valori di amore e rispetto per la natura. Anche Komatsu, fin dalle sue origini, ha indirizzato il suo impegno alla salvaguardia dell’ambiente. Uno dei punti di forza di questa realtà è, infatti, proprio la sensibilità aziendale. Ne consegue che il sostegno a SavingBees.org viene rivolto esclusivamente all’oasi: alle api non viene mai chiesto nulla in cambio. Per favorire un’apicoltura sostenibile, in linea con gli ideali e i valori promossi dal progetto, SavingBees.org non “sfrutta” le api vendendo il loro miele. Questi piccoli insetti vengono lasciati liberi di nutrirsi in maniera del tutto autosufficiente e viene raccolto soltanto il miele prodotto in eccesso, che rimarrebbe altresì inutilizzato.

“Ogni anno, quando facciamo gli incontri a livello mondiale, le prime slide che mostriamo sono sempre quelle relative alla sicurezza e all’ambiente – rivela David Bazzi, amministratore delegato di Komatsu Italia -, è così da più di dieci anni. È nel nostro dna. Le ultime iniziative, tra cui la collaborazione con SavingBees.org, sono collegate alla celebrazione del centenario. Abbiamo deciso di promuovere attività dall’interesse non immediato, ma che potessero essere apprezzate da tutti e durare nel tempo. Ma, indipendentemente dal centenario, la nostra è un’azienda che si è sempre focalizzata sulla tutela dei lavoratori, dell’ambiente e della sicurezza sul lavoro.”

Il motto è uno: creating value together. Creare valore insieme, partendo dal concetto di team working e organizzazione comune insito nella cultura giapponese. Un modello che è stato esportato in Europa e che si riflette non soltanto nelle politiche aziendali interne ma anche nelle azioni esterne. Normalmente, infatti, una grande azienda è vista come un disturbo per la comunità circostante. Komatsu invece si identifica con il territorio, entra in sinergia con la cittadinanza, fino a diventare parte dell’architettura della città stessa. Per questo la condivisione del progetto SavingBees.org non poteva che essere naturale ed inserirsi in piena linea nella mission di Komatsu: favorire un futuro sostenibile in cui imprese e pianeta possano prosperare insieme.

 

Condividi