Alla FAZI di Montichiari la 70ª Mostra nazionale della razza Frisona Vince la bovina “C.M.E. Atwood Genny” dell’allevamento Errera di Mantova

Davide Errera cala il poker e alla 70ª Mostra nazionale della razza Frisona, evento clou dell’esposizione zootecnica alla 94ª Fiera Agricola Zootecnica Italiana (FAZI) di Montichiari dove si sono confrontate nel ring del padiglione 6 ben 180 bovine, si aggiudica la medaglia d’oro per la quarta volta.

L’animale che ha convinto il giudice di gara, Marco Ladina, si chiama “C.M.E. Atwood Genny” e la soddisfazione è alle stelle per l’allevatore mantovano di San Cataldo: “È nata nel mio allevamento da un accoppiamento che ho deciso e voluto io e il risultato ha premiato la mia scelta e il lavoro in stalla”.

La vacca ha quasi 7 anni e cinque parti in carriera, a conferma che la longevità è uno degli indici che sempre più gli allevatori privilegiano per coniugare sostenibilità economica e ambientale.

La società agricola Errera Holsteins è una realtà storica del mantovano e oggi alleva 350 capi, dei quali 140 in mungitura, con una superficie coltivata di 89 ettari.

Fra gli investimenti futuri dell’azienda un impianto fotovoltaico da 96 kilowatt, per contenere la spesa energetica. “Oggi mi preoccupano molto i costi – afferma Davide Errera – perché se è vero che il prezzo del Grana Padano sta tenendo bene sul mercato e riesce a dare soddisfazione, i rincari hanno riguardato molte voci del bilancio aziendale, dalle materie prime ai mangimi, dai fertilizzanti ai mezzi tecnici, dai ricambi alla meccanizzazione. Questo non può non preoccuparci per il futuro”.

La Mostra nazionale della razza Frisona ha incoronato campionessa riserva vacche la bovina “Piniere Farm G.Dr. Zabaleta Et” di proprietà di Dabbene Giovanni e Oddenino Giovanni s.s di Candiolo (Torino), mentre la menzione d’onore delle vacche ha premiato “Elle Goldwin Harriet” de La Casimira società agricola di Albinea, in provincia di Reggio Emilia.

Alloro anche per Brescia che con l’animale “All-Dea Little Sun” dell’azienda agricola Volpere di Stefano Cioli di Remedello ha conquistato il premio della miglior mammella vacche giovani.

Primo allevatore e primo espositore all’Allevamento Beltramino di Buriasco (Torino).

Condividi