Terremotati di Norcia
La zootecnia bovina da carne in aiuto

Continua la solidarietà del mondo agricolo verso le popolazioni dell’Italia centrale che vivono il disagio di un evento catastrofico che ha sconvolto la loro vita.
Numerose le iniziative portate avanti da agricoltori e da associazioni di agricoltori, con l’obiettivo di contribuire concretamente, nelle più svariate forme di aiuto, per aiutare chi haavuto danni.
Non poteva mancare, in aggiunta, la solidarietà del gruppo di Associazioni e di Organizzazioni Produttori che, nell’ambito del Consorzio Italia Zootecnica, stanno collaborando assieme alla realizzazione del Piano Carni Bovine Nazionale.
Asprocarne (Piemonte), Azove (Veneto), Bovinitaly (Emilia Romagna), Coop. Scaligera (Veneto), Ass. Produttori Boccarone (Lombardia), Coop. Castellana (Veneto), Coop. Volpago (Veneto), Consorzio Carni (Sicilia), Unicarve (Veneto), si sono messe assieme, hanno diviso la spesa, ed hanno acquistato dalla ditta Ferrocostruzioni di Dorino Pontello di Portogruaro (VE), un prefabbricato di mq. 75, da donare all’AUSL Umbria 2, con
destinazione Ospedale di Norcia, da adibire ad Unità Operativa Disturbi dello Sviluppo dell’infanzia. Il prefabbricato è dotato di climatizzazione, due sale, una palestra, 2 servizi igienici, una reception ed un piccolo magazzino, funzionali al personale sanitario per
trattare i bambini con problemi.
La consegna delle chiavi è stata  effettuata giovedì 13 aprile 2017, con una breve cerimonia alla quale erano presenti le autorità di Norcia ed irappresentanti delle varie associazioni.
Per l’occasione è stato  allestito uno stand enogastronomico dove il Maestro Macellaio Bruno Bassetto ha servito per tutti i presenti la battuta al coltello di carne a marchio “Qualità Verificata”. Inoltre  ogni associazione ha portato dei prodotti tipici, da affiancare ai prodotti di Norcia.